CAMPIONE DEL MONDO
torna a News
CAMPIONE DEL MONDO

STORIE DI UN CICLISMO PURO
 
Il 16 settembre a Balneario Camboriu (Brasile) nella distrazione dei media, è diventato campione del mondo della categoria Master 1 di Mountain Bike (XCO Cross Country) Fabio Zampese, atleta sponsorizzato V-ITALNUTRITION, già campione italiano 2010. Clicca per leggere tutta la storia di una grande vittoria!

Il palma res di Zampese presenta un’evoluzione da far impallidire avendo egli conquistato:
-  Svariati campionati provinciali e regionali tra il 2003 ed il 2009
-  Campionato provinciale 2010
-  Campionato regionale 2010
-  Campionato triveneto 2010
-  Campionato nazionale 2010
-  Circuito internazionale Alpe Adria 2011
 
La vittoria al mondiale 2012 era a portata di mano dell’atleta misquilense - già evidenziatosi in forma strabiliante negli ultimi eventi -, ma era impresa ardua per le presenze ingombranti di mostri sacri della specialità, quali il campione nazionale brasiliano Militao Damiano Da Silva e il campione nazionale venezuelano (nonché panamericano) Ojeda Tony José Castro. I sudamericani – battuti rispettivamente da Zampese con 1‘ e 30“ e con 1’ 52”  - erano atleti sostenuti – a differenza del nostro Fabio – da ben più solide Federazioni nazionali.
 
Come accade, però, solo in poche e rare storie di bello sport, Fabio con la forza del sacrificio – perpretato in 14 lunghi anni di attività a livelli sempre più alti - ha posto in essere la gara perfetta, quella che anche a rifarla 100 volte ad un atleta normale, non riuscirebbe più. Ma Zampese non è un atleta normale. La sua è una storia fatta di una lunga preparazione atletica curata nei minimi dettagli fisiologici e d’integrazione; di una concentrazione assoluta in gara; di una condizione fisica eccezionale; di una volontà di ferro.  E quando ci sono corpo, mente e anima le gare sono perfette e Fabio, questo campionato mondiale avrebbe potuto vincerlo altre 100 volte.
 
G.T.Z. MEDICAL e lo staff di V-ITALNUTRITION potrebbero celebrare questa vittoria di un atleta sponsorizzato da anni, coinvolgendo una promozione commerciale, ma questo non è lo stile V-ITALNUTRITION e questo non è un successo commerciale.
 
Questa è la storia di un ragazzo onesto che ha imbracciato la bici per amore dello sport tanti anni fa e ancora oggi la imbraccia per lo stesso motivo
Questa è la storia di un italiano patriota che si è cucito a spese proprie la bandiera italiana sulla maglia a un campionato mondiale 
Questa è la storia di un atleta vero che come unica retribuzione alla quotidiana fatica conosce la vittoria
Questa è la storia di uno sportivo trasparente che ha scelto V-ITALNUTRITION e V-ITALNUTRION ha scelto per incarnare il proprio principio fondatore:
 
V-ITALNUTRITION  trasparenza nell’integrazione 
 
Grazie Fabio!
 
…. e arrivederci alla prossima stagione 2013 che avrà come obiettivi il Campionato europeo che si svolgerà in Francia a Pralup e la difesa del titolo mondiale in Sudafrica.